Navigation

La nostra proposta

L’uomo utilizza le fermentazioni già dal neolitico, quindi molto prima che la scienza studiasse i procedimenti e le varie tecniche.
Con l’industrializzazione molte tecniche sono andate in disuso sterilizzando gli alimenti.
Pane, vino, formaggi, sono solo alcuni esempi; questa foto rappresenta la fermentazione delle verdure: attraverso un particolare procedimento, esse sono ricche di batteri probiotici e vitamine, più dell’alimento fresco appena colto.


Risotto al tarassaco, burro fumè, ribes

Tarassaco selvatico dei nostri prati, ribes della nostra azienda agricola e burro di Bagolino che abbiamo affumicato a freddo.
Un gioco di sapori tra l’amaro,l’acido e l’affumicato.


Crema di castagne con cervella di vitello agli amaretti, un piatto ideato con lo chef Carlo Bresciani di Antica Cascina San Zago in occasione della nostra cena a 4 mani


Petto d’anatra allevata all’aperto nella nostra azienda agricola
Tagliolino scomposto: tagliolini fatti in casa con farine integrali biologiche e uova delle nostre ovaiole, zafferano di Serle e Fatulì (presidio slowfood)

Top
Loading ...